In Toscana, al cospetto del “Re Tartufo”, sorseggiando Chianti e Brunello

A caccia di Tartufo Bianco di San Miniato, con il tartufaio e del suo cane, sorseggiando Chianti e Brunello


In Toscana, tra le colline Sanminiatesi, all’ombra di boschi in un terreno ombreggiato ed umido, si cela questo diamante allo stato grezzo, in un habitat che qui ne esalta al meglio profumo e sapore. Conoscerete un tartufaio DOC, figlio d’arte, che si distingue per un amore spassionato per la natura e per l’amico a quattro zampe che sempre lo accompagna. Imparerete da lui a riconoscere, a valutare, ad apprezzare l’arte della ricerca e la delicatezza della raccolta, per poi apprendere la tecnica di degustazione e ciò che distingue un effettivo “buon tartufo”. Proverete il gusto sublime di piatti di rara eccellenza, che arrivano da tradizione e creatività artistica gastronomica. 

La%20Vallata.jpg
1° giorno: arrivo in Toscana

Arrivo in Toscana, in un esclusivo Resort con Spa appena fuori Firenze, in pieno stile country toscano, con travi a vista, letti in ferro battuto e pavimenti in cotto. Un luogo magico, dove all'interno del Country Resort si trova la splendida Villa rinascimentale “La Casa”, dove nel '500 nacque e visse Giovanni della Casa, autore del Galateo. L'alternativa per il soggiorno sarà un'altra meraviglisa e singolare struttura di accoglienza in pieno stile toscano. Una maison di charme dove la Contessa vi accoglierà nel lusso e nell'esclusività di una residenza storica privata.
Dopo un welcome drink presso la struttura, si propone una visita ad una vicina cantina, per una degustazione di vini toscani, in abbinamento ai formaggi e salumi della zona. In serata, cena a la carta in ristorante da noi suggerito e pernottamento. 

2° giorno: la caccia al tartufo


In prima mattinata, incontro con il tartufaio ed il suo cane e inizio dell'escursione a caccia di tartufi. Lo scalpiccio delle foglie cadute, il profumo del muschio e della terra, la quiete e il silenzio intervallati da storie e aneddoti di antiche tradizioni lungo proprio quel sentiero in cui nel 1954 si trovò la “pepita” più grande della storia, del peso di 2.520 grammi. Voi, il vostro tartufaio e il suo cane fedele vagherete sino al momento magico, annunciato dalla trepidazione di una corsa, di due zampe che sapientemente scavano, di un muso che annusa… e allora assisterete da protagonisti alla scoperta del tesoro! Sarà l’emozione di una nascita dal suolo, la magia di aver trovato ciò che solo la terra può offrire, di toccare un sogno e di trasformarlo in cucina in un’essenza, un elisir di preziosità, sensorialità e purezza.   

Dopo l’esperienza della caccia al tartufo ed una attenta analisi guidata su come riconoscerne i tratti distintivi, le caratteristiche, le potenzialità e le specificità culinarie, passerete alla degustazione guidata, legata allo sviluppo di una consapevolezza sensoriale. Potrete quindi condividere l’esperienza dell’assaggio nella autentica tradizione di una cucina casalinga, in una atmosfera familiare, oppure con uno chef quotato, creando ricette uniche, caratterizzate dal gusto e dal profumo di questo frutto della terra. Una esperienza gastronomica che è in sé un’opera d’arte della cucina.  

Nel pomeriggio, escursione guidata in una delle suggestive cittadine vicine, con trasfer esclusivo e accompagnatore. I signori potranno scegliere tra Pisa, la città della Torre pendente, Lucca, con la sua meravigliosa Piazza ad anfiteatro, oppure il borgo medievale di San Giminiano, il piccolo borgo medievale arroccato sul colle, meta amata dai turisti di tutto il mondo. * 
Aperitivo e cena e rientro in hotel per il pernottamento. 

* i signori ospiti potranno optare, in alternativa, in un cooking class specifico sul tema del tartufo e/o della tradizione gastronomica toscana. 

toscana_caccia%20al%20tartufo_trufflehunting%20asolando.png
3° giorno: Chianti e Brunello... l'elisir del vino toscano


In mattinata, partenza con auto esclusiva ed accompagnatore verso Siena, per una tappa nel caffè più celebre della città, con i suoi meravigliosi Riciarelli e Panforte. Il tour prosegue nelle terre del Chianti e del Brunello di Montalcino. Il Vostro esperto sommelier vi accompagnerà in un tour panoramico che passa dalle colline verdeggianti del “Gallo Nero” agli ordinati filari che si affacciano sulle mura medievali di Montalcino. Imparerete, durante la visita a varie cantine, a mettere a confronto il gusto, il colore, il profumo e le tecniche di produzione di questi due vini molto diversi l’uno dall’altro, che sono entrambi capisaldi della tradizione enologica italiana. Concluderete a Montalcino, dove i più esigenti troveranno l’occasione unica di una cena esclusiva in un rinomato ristorante del centro storico da noi proposto, oppure potrete optare per un menu alternativo vegetariano o vegano, a base dei genuini prodotti della terra locali. ** 
Rientro in hotel e pernottamento.
** il wine tour prevede un pranzo a la carta in un ristorante da noi proposto e la degustazione presso tre rinomate cantine del territorio, con assaggio di nr. 3 vini caduna. 

chianti_brunello_wine%20tour%20asolando.jpg
In Toscana, caccia al tartufo con il trifolao e il suo cane

Prezzo a persona:
- da € 1.290,00 (da 4 a 7 persone)
- da € 1.640,00 (2-3 persone)
Tariffe individuali con soggiorno in camera doppia.

Dettagli di questa esperienza in Italia

Da Settembre a Novembre

Servizi inclusi:
Soggiorno di 3 notti (colazione inclusa) in esclusivo resort o altra struttura di lusso nella campagna toscana. All'arrivo, welcome drink e degustazione in una vicina azienda agricola. Caccia al tartufo con servizio individuale esclusivo, con il tartufaio ed il suo cane, degustazione olfattiva e lunch presso la casa del tartufaio. Half day excursion, con transfer e accompagnatore a Pisa, oppure Lucca oppure San Giminiano. Wine tour con servizio driver esclusivo e accompagnatore sommelier, con visita a tre cantine del Chianti e del Brunello, con 3 degustazioni.